Malattie pediatriche

Malattia linfoproliferativa legata all'X

E' causata da una risposta immunitaria inadeguata all'infezione del virus Epstein-Barr.
La malattia linfoproliferativa legata all'X è un'immunodeficienza ereditaria.

La malattia linfoproliferativa legata all’X è un’immunodeficienza ereditaria.

La malattia linfoproliferativa legata all’X è un’immunodeficienza ereditaria caratterizzata, nella maggior parte dei casi, da una risposta immunitaria inadeguata all’infezione del virus Epstein-Barr.

COME SI RICONOSCE

L’infezione del virus può dare origine a una delle seguenti malattie: mononucleosi infettiva fulminante, sindrome da attivazione macrofagica o linfoistiocitosi emofagocitica, e/o ipogammaglobulinemia progressiva e/o linfomi.

COME SI CURA

L’unico trattamento per la malattia linfoproliferativa legata all’X è l’allotrapianto di cellule staminali ematopoietiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 28-05-2015 05:06 PM


Lascia un Commento

*