Malattie pediatriche

Sindrome blefaro-cheilo-dentale

La sindrome blefaro-cheilo-dentale è caratterizzata da ectropion delle palpebre inferiori, distichiasi delle palpebre superiori, euriblefaron.
La sindrome blefaro-cheilo-dentale è una malattia da displasia ectodermica.

La sindrome blefaro-cheilo-dentale è una malattia da displasia ectodermica.

La sindrome blefaro-cheilo-dentale è una malattia da displasia ectodermica caratterizzata dall’associazione tra anomalie delle palpebre, delle labbra e dei denti.

COME SI RICONOSCE

La sindrome blefaro-cheilo-dentale è caratterizzata da ectropion delle palpebre inferiori, distichiasi delle palpebre superiori, euriblefaron, labio-palatoschisi bilaterale e denti conici. Sono rari l’ipertelorismo, il lagoftalmo, l’ano imperforato, la sindattilia.

COME SI CURA

La terapia è sintomatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 27-05-2015 06:48 PM


Lascia un Commento

*