Malattie pediatriche

Sindrome di Wildervanck

Occasionalmente sono stati osservati la sublussazione bilaterale del cristallino, la paralisi facciale, il difetto del setto atriale.
La sindrome di Wildervanck è una patologia a esordio infantile.

La sindrome di Wildervanck è una patologia a esordio infantile.

La sindrome di Wildervanck è una patologia a esordio infantile caratterizzata dalla triade: fusione delle vertebre cervicali, paralisi bilaterale del nervo abducente e sordità neurosensoriale congenita.

COME SI RICONOSCE

Occasionalmente sono stati osservati la sublussazione bilaterale del cristallino, la paralisi facciale, il difetto del setto atriale, la scoliosi e la colelitiasi.

COME SI CURA

Non esiste cura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 20-05-2015 05:30 PM


Lascia un Commento

*