Malattie pediatriche

Malattia di Rosaï-Dorfman

E' caratterizzata dallo sviluppo di accumuli di istiociti indolori nei linfonodi.
La malattia di Rosaï-Dorfman è un'istiocitosi benigna delle cellule non-Langerhans.

La malattia di Rosaï-Dorfman è un’istiocitosi benigna delle cellule non-Langerhans.

La malattia di Rosaï-Dorfman è un’istiocitosi benigna delle cellule non-Langerhans, caratterizzata dallo sviluppo di accumuli di istiociti indolori nei linfonodi, soprattutto a livello della regione cervicale.

COME SI RICONOSCE

Può inoltre essere presente un coinvolgimento extralinfonodale della cute, delle vie respiratorie, delle ossa, del tratto urogenitale, dei tessuti molli, della cavità orale e del sistema nervoso centrale. Ulteriori segni sono la febbre, il malessere, l’epistassi, l’iperidrosi notturna, la perdita di peso, la leucocitosi, l’aumento della velocità di eritrosedimentazione e l’ipergammaglobulinemia.

COME SI CURA

Il trattamento è sintomatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 06-05-2015 01:28 PM


Lascia un Commento

*