Malattie pediatriche

Displasia spondilo-epi-metafisaria tipo Missouri

Anche se durante l'adolescenza i difetti scheletrici migliorano spontaneamente, le persone affette sono più basse rispetto ai loro fratelli coetanei.
La displasia spondilo-epi-metafisaria tipo Missouri è una patologia a esordio precoce.

La displasia spondilo-epi-metafisaria tipo Missouri è una patologia a esordio precoce.

La displasia spondilo-epi-metafisaria tipo Missouri è una patologia a esordio precoce caratterizzata da alterazioni metafisarie moderate-gravi, con lieve coinvolgimento epifisario, accorciamento rizomelico degli arti inferiori, con un incurvamento dei peroni e/o delle tibie, coxa vara, ginocchia valghe e vertebre a forma di pera durante l’infanzia.

COME SI RICONOSCE

Anche se durante l’adolescenza i difetti scheletrici migliorano spontaneamente, le persone affette sono più basse rispetto ai loro fratelli coetanei. È stata osservata una predisposizione alle deformazioni con tendenza all’osteoartrite (in particolare delle ginocchia).

COME SI CURA

La terapia è sintomatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 05-05-2015 01:52 PM


Lascia un Commento

*