Malattie pediatriche

Sclerosi laterale amiotrofica giovanile

La malattia esordisce nell'infanzia ad un'età media di 6,5 anni, con una variabilità dai 3 ai 20 anni.
La sclerosi laterale amiotrofica giovanile è una malattia dei motoneuroni.

La sclerosi laterale amiotrofica giovanile è una malattia dei motoneuroni.

La sclerosi laterale amiotrofica giovanile è una malattia dei motoneuroni caratterizzata da degenerazione progressiva dei motoneuroni inferiori e superiori, che provoca spasticità facciale, disartria e disturbi della deambulazione a esordio prima dei 25 anni.

COME SI RICONOSCE

La malattia esordisce nell’infanzia ad un’età media di 6,5 anni, con una variabilità dai 3 ai 20 anni. I pazienti sviluppano successivamente una degenerazione dei motoneuroni, che esita nella spasticità dei muscoli facciali, disartria spastica e andatura spastica.

COME SI CURA

Non vi è attualmente un trattamento specifico. La presa in carico consiste primariamente nella fisioterapia e nell’ergoterapia per agevolare la mobilità e l’indipendenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 30-04-2015 12:01 PM


Lascia un Commento

*