Malattie pediatriche

Plagiocefalia sinostotica isolata

La patologia è caratterizzata da arrotondamento della rima palpebrale omolaterale.

La plagiocefalia sinostotica isolata è una forma di craniosinostosi non sindromica.

La plagiocefalia sinostotica isolata è una forma di craniosinostosi non sindromica.

La plagiocefalia sinostotica isolata è una forma di craniosinostosi non sindromica caratterizzata dalla fusione prematura di una sutura coronale, che causa deformità del cranio e asimmetria facciale.

COME SI RICONOSCE

La patologia è caratterizzata da arrotondamento della rima palpebrale omolaterale, radice del naso spostata omolateralmente, prominenza frontale controlaterale e asimmetria del cranio secondaria alla sinostosi coronale monolaterale. In alcuni casi sono state osservate ipoplasia della faccia e modesta macrocefalia. In alcuni pazienti è stata osservata sordità mono- o bilaterale, ritardo dello sviluppo o problemi di apprendimento.

COME SI CURA

La correzione chirurgica, che comporta la craniotomia frontale, è il trattamento di prima scelta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 18-03-2015 06:02 PM


Lascia un Commento

*