Malattie pediatriche

Pili bifurcati

Nei pazienti in genere si osserva alopecia diffusa, che può essere più marcata in determinate aree.

I pili bifurcati  sono una forma di displasia.

I pili bifurcati sono una forma di displasia.

I pili bifurcati sono una displasia transitoria del fusto pilifero, caratterizzata dalla duplicazione segmentale del fusto pilifero: ogni ramificazione genera due rami paralleli, che si fondono per formare nuovamente un unico fusto. Ciascun ramo è rivestito da una propria cuticola.

COME SI RICONOSCE

Nei pazienti in genere si osserva alopecia diffusa, che può essere più marcata in determinate aree. Può essere presente ipopigmentazione. Questa anomalia del fusto pilifero si sviluppa nei capelli normali, nei pili canaliculi o nel monilethrix e si associa alla sindrome da trisomia 8 in mosaico, lo pseudomonilethrix tipo II o le malattie con deficit proteico.

COME SI CURA

La presa in carico comprende una dieta con integratori proteici; devono essere evitate le manovre meccaniche nella cura dei capelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 17-03-2015 05:45 PM


Lascia un Commento

*