Malattie pediatriche

Paraplegie spastiche familiari

Comprendono un gruppo clinicamente e geneticamente eterogeneo di malattie neurodegenerative.
Le paraplegie spastiche familiari  colpiscono gli arti inferiori.

Le paraplegie spastiche familiari colpiscono gli arti inferiori.

Le paraplegie spastiche familiari comprendono un gruppo clinicamente e geneticamente eterogeneo di malattie neurodegenerative, caratterizzate da progressiva spasticità e iperreflessia agli arti inferiori.

COME SI RICONOSCE

Le forme pure sono caratterizzate da spasticità e debolezza lentamente progressive a carico degli arti inferiori, cui spesso si associano disturbi urinari di tipo ipertonico, disturbi della sensibilità profonda degli arti inferiori e, occasionalmente, della propriocezione articolare. Le forme complicate sono caratterizzate dalla presenza di disturbi neurologici e non neurologici correlati.

COME SI CURA

Il trattamento è sintomatico (farmaci miorilassanti, riabilitazione funzionale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 09-03-2015 02:55 PM


Lascia un Commento

*