Malattie pediatriche

Albinismo oculocutaneo tipo 1B

I neonati hanno capelli bianchi o color biondo-chiaro, ma con il tempo i capelli possono scurirsi diventando biondi o castano chiaro.
L'albinismo oculocutaneo tipo 1B  causa fotofobia.

L’albinismo oculocutaneo tipo 1B causa fotofobia.

L’albinismo oculocutaneo tipo 1B è una patologia a esordio precoce caratterizzata da ipopigmentazione della cute e dei capelli, nistagmo, riduzione della pigmentazione dell’iride e della retina e un decorso anomalo dei nervi ottici.

COME SI RICONOSCE

I neonati hanno capelli bianchi o color biondo-chiaro, ma con il tempo i capelli possono scurirsi diventando biondi o castano chiaro. Le ciglia possono essere più scure rispetto ai capelli e alle sopracciglia. La cute ha un colore bianco-panna, ma è possibile una minima abbronzatura, associata a lentiggini e nevi pigmentati. A volte il nistagmo è congenito, ma di solito si evidenzia a 3-4 mesi di vita.

COME SI CURA

È indicata la visita oftalmologica annuale e l’uso di lenti correttive o di occhiali per migliorare l’acuità visiva. Possono rendersi necessari occhiali scuri per alleviare la fotofobia. Lo strabismo può essere trattato chirurgicamente per motivi funzionali o estetici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 17-02-2015 06:16 PM


Lascia un Commento

*