Malattie pediatriche

Distrofia muscolare facio-scapolo-omerale

L'esordio precoce della malattia si associa a debolezza muscolare più generalizzata.
La distrofia muscolare facio-scapolo-omerale  può esordire a qualunque età.

La distrofia muscolare facio-scapolo-omerale può esordire a qualunque età.

La distrofia muscolare facio-scapolo-omerale è una patologia che può esordire a tutte le età ed è caratterizzata da debolezza muscolare progressiva, che si associa al coinvolgimento focale della faccia, delle spalle e dei muscoli delle braccia.

COME SI RICONOSCE

L’esordio si verifica tra i 3 e i 50 anni e, sebbene la progressione della malattia sia di solito lenta, alcuni pazienti vivono periodi di stabilità seguiti da periodi di rapida deteriorazione. L’esordio precoce della malattia si associa a debolezza muscolare più generalizzata. Il segno iniziale è la debolezza facciale (difficoltà a fischiare, sorridere e a chiudere gli occhi).

COME SI CURA

Il trattamento è sintomatico e ha lo scopo di prevenire la rigidità articolare e i dolori attraverso la mobilitazione passiva e la somministrazione di analgesici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 12-01-2015 12:54 PM


Lascia un Commento

*