Malattie pediatriche

Sindrome di Barth

La maggior parte dei pazienti sviluppa la patologia nella prima decade di vita.
La  sindrome di Barth  è un difetto congenito del metaboismo.

La sindrome di Barth è un difetto congenito del metaboismo.

La sindrome di Barth è un difetto congenito del metabolismo dei fosfolipidi con cardiomiopatia dilatativa, miopatia scheletrica, neutropenia, ritardo della crescita e aciduria organica.

COME SI RICONOSCE

La maggior parte dei pazienti sviluppa la patologia nella prima decade di vita, in genere durante il primo anno, e la malattia può essere accompagnata da fibroelastosi endocardica e/o non compattazione del ventricolo sinistro. La miopatia scheletrica (in genere prossimale) causa ritardo delle tappe dello sviluppo motorio, ipotonia, letargia grave o intolleranza all’esercizio.

COME SI CURA

Il trattamento è sintomatico e multidisciplinare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 08-01-2015 12:15 PM


Lascia un Commento

*