Malattie pediatriche

Malattia veno-occlusiva epatica

Il quadro clinico si caratterizza per l'epatomegalia dolorosa, l'ittero e la ritenzione dei liquidi.
La malattia veno-occlusiva epatica  è causata da una lesione tossica.

La malattia veno-occlusiva epatica è causata da una lesione tossica.

La malattia veno-occlusiva epatica è una condizione caratterizzata da una lesione tossica dei sinusoidali del fegato, che causa un’ostruzione delle piccole vene epatiche.

COME SI RICONOSCE

Il quadro clinico si caratterizza per l’epatomegalia dolorosa, l’ittero e la ritenzione dei liquidi, che si manifesta con un aumento del peso, edemi e ascite. Può essere presente insufficienza epatica, che si manifesta con una coagulopatia e un’encefalopatia epatica. È comune l’insufficienza renale funzionale. Nei casi gravi, possono verificarsi gravi infezioni batteriche o insufficienze multiple d’organo.

COME SI CURA

Non è disponibile un trattamento specifico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 17-12-2014 02:17 PM


Lascia un Commento

*