Malattie pediatriche

Malattia di Ménière

La caratteristica patologica costante è la distensione progressiva dello spazio endolinfatico dell'orecchio interno.
La malattia di Ménière  colpisce l'orecchio interno.

La malattia di Ménière colpisce l’orecchio interno.

La cosidetta malattia di Ménière è una patologia a esordio precoce caratterizzata da attacchi di vertigine associati a perdita neurosensoriale dell’udito e ronzio alle orecchie.

COME SI RICONOSCE

La caratteristica patologica costante è la distensione progressiva dello spazio endolinfatico dell’orecchio interno, nota come idropisia endolinfatica. Nella maggior parte dei casi, gli attacchi di vertigine e il ronzio auricolare, di durata variabile, evolvono per molti anni, prima di regredire, mentre la sordità rimane grave.

COME SI CURA

A seconda del quadro clinico, possono essere usate diverse classi di farmaci (beta-istidina, diuretici, vasodilatatori, corticoidi, ansiolitici). In caso di vertigine molto invalidante, è possibile un trattamento locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 10-12-2014 08:23 PM


Lascia un Commento

*