Malattie pediatriche

Amiotrofia monomelica

La debolezza e l'atrofia muscolare esordiscono a livello della mano o dell'avambraccio su un solo lato.
L'amiotrofia monomelica è una malattia dei motoneuroni.

L’amiotrofia monomelica è una malattia dei motoneuroni.

L’amiotrofia monomelica è una malattia benigna dei motoneuroni, caratterizzata da debolezza muscolare e atrofia delle estremità distali degli arti superiori durante l’adolescenza, con un successivo arresto spontaneo nella progressione e una stabilizzazione dei sintomi.

COME SI RICONOSCE

La debolezza e l’atrofia muscolare esordiscono a livello della mano o dell’avambraccio su un solo lato. L’atrofia muscolare non si associa né a dolore né ad alterazioni sensoriali. La progressione è lenta, in genere si estende su un arco di 3-9 anni, dopo di che si arresta e si stabilizzano i sintomi.

COME SI CURA

Il trattamento è conservativo e, mediante la diagnosi precoce, mira a rallentare la progressione dell’atrofia muscolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 05-12-2014 02:40 PM


Lascia un Commento

*