Malattie pediatriche

Malattia polmonare del fattore

La malattia è caratterizzata da dispnea variabile, tosse, affaticamento, cefalee e febbre/sudorazione notturna occasionali.
La malattia polmonare del fattore  è una forma di polmonite.

La malattia polmonare del fattore è una forma di polmonite.

La malattia polmonare del fattore è la più comune forma di polmonite occupazionale da ipersensibilità. Colpisce nella prima infanzia. La patologia è causata dall’inalazione cronica di microorganismi (spesso, actinomiceti termofili e, meno di frequente, Saccharopolyspora rectivirgula), che vivono nel fieno, nella paglia o nel grano ammuffiti.

COME SI RICONOSCE

La malattia è caratterizzata da dispnea variabile, tosse, affaticamento, cefalee e febbre/sudorazione notturna occasionali, con un decorso clinico acuto, subacuto o cronico.

COME SI CURA

Il trattamento è sintomatico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 01-12-2014 04:18 PM


Lascia un Commento

*