Malattie pediatriche

Glicogenosi da deficit di fosforilasi chinasi epatica

I pazienti di solito presentano epatomegalia, ritardo della crescita e lieve ritardo dello sviluppo motorio.
La  glicogenosi da deficit di fosforilasi chinasi epatica è un difetto benigno.

La glicogenosi da deficit di fosforilasi chinasi epatica è un difetto benigno.

La glicogenosi da deficit di fosforilasi chinasi epatica è un difetto congenito benigno del metabolismo del glicogeno, caratterizzato da epatomegalia, ritardo della crescita e lieve ritardo dello sviluppo motorio durante l’infanzia.

COME SI RICONOSCE

I pazienti di solito presentano epatomegalia, ritardo della crescita e lieve ritardo dello sviluppo motorio. L’ipoglicemia indotta dal digiuno e l’iperlipidemia, se presenti, sono variabili e in genere lievi. Gli adulti sono di solito asintomatici.

COME SI CURA

La maggior parte dei pazienti non richiede un trattamento specifico. L’ipoglicemia può essere controllata con una dieta adeguata (pasti frequenti ricchi in carboidrati e integrazioni con amido di mais crudo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 28-11-2014 04:56 PM


Lascia un Commento

*