Malattie pediatriche

Malaria

I sintomi tipici della fase invasiva prevedono: attacchi biliari, febbre, emicrania.
La malaria è una malattia trasmessa dalle zanzare.

La malaria è una malattia trasmessa dalle zanzare.

La malaria è una patologia molto grave causata da diverse specie di protozoi del genere Plasmodium ed è trasmessa dalle zanzare. L’infezione è endemica nella maggior parte delle zone tropicali, ad eccezione della zona ovest delle Indie, l’isola di Reunion, Seychelles, Maldive, Hong Kong, Singapore, Polinesia francese e Nuova Caledonia.

COME SI RICONOSCE

La febbre, che si manifesta nei mesi che seguono un viaggio nei Paesi malarici, dovrebbe sempre suggerire che si tratti di malaria. I sintomi tipici della fase invasiva prevedono: attacchi biliari, febbre, emicrania.

COME SI CURA

Gli attacchi privi di complicanze e dovuti a altre specie, sono trattati con successo con clorochina. La profilassi medica non è in grado di prevenire l’infezione e deve essere adottata in tutti i casi in cui si viaggi nei paesi malarici. In ogni caso, i viaggiatori dovrebbero proteggersi dai morsi d’insetto soprattutto alla sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 28-11-2014 01:07 PM


Lascia un Commento

*