Malattie pediatriche

Schisi laringo-tracheo-esofagea tipo 2

I pazienti molto spesso presentano aspirazioni e gravi disturbi respiratori e della deglutizione.
La schisi laringo-tracheo-esofagea tipo 2  si può correggere chirurgicamente.

La schisi laringo-tracheo-esofagea tipo 2 si può correggere chirurgicamente.

La cosiddetta schisi laringo-tracheo-esofagea tipo 2 è un difetto congenito delle vie respiratorie, caratterizzato da una schisi che si estende al di sotto delle pieghe vocali fino alla cartilagine cricoide, comportando disturbi della deglutizione e infezioni polmonari.

COME SI RICONOSCE

I pazienti molto spesso presentano aspirazioni e gravi disturbi respiratori e della deglutizione. Sono possibili anche dispnea e stridore.

COME SI CURA

La presa in carico comprende la terapia anti-reflusso e l’alimentazione mediante sonda nasogastrica. Il trattamento consiste nella correzione chirurgica della schisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 26-11-2014 04:01 PM


Lascia un Commento

*