Malattie pediatriche

Leucemia acuta mieloblastica

I sintomi possono essere aspecifici: astenia, pallore, febbre, vertigini e sintomi respiratori.
La leucemia acuta mieloblastica può colpire dai due anni in su.

La leucemia acuta mieloblastica può colpire dai due anni in su.

La cosiddetta leucemia acuta mieloblastica è una patologia a esordio nell’infanzia che appartiene al gruppo delle neoplasie maligne del midollo osseo che coinvolgono i precursori mieloidi dei globuli bianchi.

COME SI RICONOSCE

Si riscontra nei bambini dai due anni in su. I sintomi possono essere aspecifici: astenia, pallore, febbre, vertigini e sintomi respiratori. Sintomi più caratteristici sono i lividi e/o le emorragie (eccessive), i difetti della coagulazione, i segni neurologici e l’iperplasia gengivale.

COME SI CURA

Il trattamento comprende la chemioterapia intensiva a base di cocktail di farmaci e, in casi selezionati, l’allotrapianto di midollo osseo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 20-11-2014 06:57 PM


Lascia un Commento

*