Malattie pediatriche

Tachicardia congenita del nodo di His

La tachicardia è dovuta a un aumento dell'automatismo del nodo atrio-ventricolare e del nodo di His.
La tachicardia congenita del nodo di His è un'aritmia dei neonati.

La tachicardia congenita del nodo di His è un’aritmia dei neonati.

La cosiddetta tachicardia congenita del nodo di His è una aritmia dei neonati e dei bambini di età inferiore ai sei mesi. La tachicardia è dovuta a un aumento dell’automatismo del nodo atrio-ventricolare e del nodo di His.

COME SI RICONOSCE

Nei bambini colpiti è presente una grave aritmia cardiaca.

COME SI CURA

La patologia è resistente ai farmaci antiaritmici tradizionali e l’agente antiaritmico più efficace è l’amiodarone per via orale, che diminuisce il ritmo, sopprime i sintomi e normalizza il quadro ecocardiografico.Il tutto va somministrato sotto stretto controllo da parte dello specialista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 19-11-2014 06:50 PM


Lascia un Commento

*