Malattie pediatriche

Epidermolisi bollosa giunzionale a esordio tardivo

Le vescicole si formano soprattutto attorno alle unghie, in associazione con la distrofia ungueale e la perdita delle unghie.
L'epidermolisi bollosa giunzionale a esordio tardivo esordisce durante l'infanzia.

L’epidermolisi bollosa giunzionale a esordio tardivo esordisce durante l’infanzia.

Con il termine epidermolisi bollosa giunzionale a esordio tardivo si indica un sottotipo di epidermolisi bollosa giunzionale a esordio nell’infanzia o all’inizio della vita adulta.

COME SI RICONOSCE

Le vescicole si formano soprattutto attorno alle unghie, in associazione con la distrofia ungueale e la perdita delle unghie. Successivamente, interessano le mani e i piedi e, in misura minore, i gomiti e le ginocchia, esitando in cicatrici atrofiche. Altri sintomi comprendono la scomparsa dei dermatoglifi e l’iperidrosi palmoplantare. L’interessamento extracutaneo riguarda le anomalie dei tessuti molli del cavo orale e i difetti dello smalto con lo sviluppo di carie.

COME SI CURA

Non esiste ancora una terapia efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 19-11-2014 06:52 PM


Lascia un Commento

*