Malattie pediatriche

Ittiosi a istrice di Curth-Macklin

La malattia esordisce nella prima infanzia con grave ipercheratosi di colore giallo-marrone o grigio.
L'ittiosi a istrice di Curth-Macklin determina la comparsa di gravi lesioni.

L’ittiosi a istrice di Curth-Macklin determina la comparsa di gravi lesioni.

L’ittiosi a istrice di Curth-Macklin è una forma di ittiosi cheratinopatica che si caratterizza per la presenza di gravi lesioni ipercheratosiche e cheratoderma palmoplantare.

COME SI RICONOSCE

La cute è di solito normale alla nascita. La malattia esordisce nella prima infanzia con grave ipercheratosi di colore giallo-marrone o grigio, dall’aspetto verrucoso o appuntito, simil-ciottolato (istrice). L’ipercheratosi è spesso generalizzata e maggiormente pronunciata sulle aree estensorie degli arti, sulle estremità e sul tronco.

COME SI CURA

La presa in carico è sintomatica e deve proseguire per tutta la vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 19-11-2014 06:55 PM


Lascia un Commento

*