Malattie pediatriche

Suscettibilità mendeliana alle malattie micobatteriche

Si contraddistingue per le gravi infezioni ricorrenti, disseminate o localizzate.
La suscettibilità mendeliana alle malattie micobatteriche è una sindrome da immunodeficienza.

La suscettibilità mendeliana alle malattie micobatteriche è una sindrome da immunodeficienza.

La suscettibilità mendeliana alle malattie micobatteriche è una sindrome da immunodeficienza, caratterizzata da un’accentuata vulnerabilità ai micobatteri poco virulenti, come i vaccini a base di bacillo di Calmette-Guérin e i micobatteri ambientali. Si contraddistingue per le gravi infezioni ricorrenti, disseminate o localizzate.

COME SI RICONOSCE

La patologia esordisce con le prime infezioni nella prima infanzia, di solito a tre anni circa. Sono presenti gravi infezioni diffuse, che possono interessare tessuti molli, midollo osseo, polmoni, cute, ossa e linfonodi.

COME SI CURA

Alcuni pazienti rispondono bene alla terapia antibiotica e possono essere trattati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*