Malattie pediatriche

Ipomelanosi di Ito

Nei bambini colpiti la cute appare con particolari spirali, striature e chiazze cutanee ipopigmentate monolaterali o bilaterali.
L'ipomelanosi di Ito è una malattia neurocutanea.

L’ipomelanosi di Ito è una malattia neurocutanea.

L’ipomelanosi di Ito è una malattia neurocutanea multisistemica, con lesioni cutanee ipopigmentate lungo le linee di Blaschko. La patologia colpisce nella prima infanzia.

COME SI RICONOSCE

Nei bambini colpiti la cute appare con particolari spirali, striature e chiazze cutanee ipopigmentate monolaterali o bilaterali, che corrispondono alle linee di Blaschko, che di solito si sviluppano prima dei due anni di vita. Sono stati osservati anche sintomi neurologici, scheletrici e oculari. Le anomalie del sistema nervoso centrale comprendono il ritardo psicomotorio, l’epilessia, la microcefalia, la macrocefalia e l’ipotonia. I difetti oculari comprendono lo strabismo, la cataratta, il nistagmo e la degenerazione retinica. I difetti scheletrici comprendono la bassa statura, l’asimmetria facciale e degli arti, le anomalie dei denti, il pectus carinatum o excavatum, la scoliosi e le anomalie delle dita.

COME SI CURA

Le lesioni cutanee non necessitano di alcun trattamento. La presa in carico deve essere multidisciplinare con consulenze periodiche con l’oculista pediatra, gli specialisti neurologi e ortopedici, in ragione delle anomalie associate. L’epilessia deve essere trattata con anticonvulsivanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 28-10-2014 04:49 PM


Lascia un Commento

*