Malattie pediatriche

Immunodeficienza da deficit selettivo di anticorpi antipolisaccaridici

L'esordio della malattia di solito avviene durante l'infanzia, tra i 2 e i 7 anni. Circa il 60% degli affetti è di sesso maschile.
L'immunodeficienza da deficit selettivo di anticorpi antipolisaccaridici colpisce fra due e sette anni.

L’immunodeficienza da deficit selettivo di anticorpi antipolisaccaridici colpisce fra due e sette anni.

La cosiddetta immunodeficienza da deficit selettivo di anticorpi antipolisaccaridici è caratterizzata da livelli normali di immunoglobuline e da un aumento della risposta ai polisaccaridi.

COME SI RICONOSCE

L’esordio della malattia di solito avviene durante l’infanzia, tra i 2 e i 7 anni. Circa il 60% degli affetti è di sesso maschile. I pazienti soffrono di infezioni batteriche ricorrenti, prevalentemente alle vie respiratorie. I batteri patogeni sono quelli rivestiti da una capsula polisaccaridica come gli pneumococci, l’Hemophilus influenzae, i meningococci e gli streptococci del gruppo B. Sono rare le sepsi e la meningite.

COME SI CURA

La terapia immunoglobulinica può essere utile quando la terapia antibiotica non è efficace. È opportuna anche la vaccinazione con vaccino coniugato antipneumococcico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*