Malattie pediatriche

Sindrome idroletale

I principali dismorfismi sono la micrognatia e la retrognatia.
La sindrome idroletale è una malformazione del feto.

La sindrome idroletale è una malformazione del feto.

La sindrome idroletale è una grave patologia malformativa del feto caratterizzata da dismorfismi craniofacciali, anomalie del sistema nervoso centrale, delle vie respiratorie, degli arti e del cuore.

COME SI RICONOSCE

I principali dismorfismi sono la micrognatia e la retrognatia, la labio/palatoschisi, l’iposviluppo del naso, le orecchie retroruotate e gli occhi infossati. È presente un difetto mediano dell’osso occipitale dorsalmente al forame magno, che causa un difetto a forma di serratura. Le anomalie cerebrali comprendono l’idrocefalo e l’agenesia delle strutture mediane, come il corpo calloso, il verme cerebellare e il setto pellucido, con la conseguente formazione di un ampio spazio, ripieno di liquido, tra i ventricoli laterali.

COME SI CURA

Non è disponibile nessun trattamento specifico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 23-10-2014 06:37 PM


Lascia un Commento

*