Malattie pediatriche

Siringo-cistadenoma papillifero

Si tratta di una neoplasia che può essere presente alla nascita oppure insorgere nel corso dell'infanzia.
Il siringo-cistadenoma papillifero è una malattia cutanea.

Il siringo-cistadenoma papillifero è una malattia cutanea.

Il cosiddetto siringo-cistadenoma papillifero è un amartoma cutaneo, che si ritiene origini dalle ghiandole sudoripare apocrine o, meno frequentemente, da quelle eccrine.

COME SI RICONOSCE

Si tratta di una neoplasia che può essere presente alla nascita oppure insorgere nel corso dell’infanzia, verso la pubertà, o più tardi. Il tipo a placche si presenta essenzialmente come un’area senza capelli sul cuoio capelluto, di solito associata al nevo sebaceo di Jadassohn.

COME SI CURA

Quando possibile, si consiglia la resezione chirurgica profilattica, a causa del rischio di degenerazione maligna. Il trattamento di prima scelta consiste nella completa escissione chirurgica seguita da un esame istologico approfondito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 23-10-2014 06:15 PM


Lascia un Commento

*