Malattie pediatriche

Gangliosidosi GM1 tipo 1

L'esordio della malattia può avvenire in utero (idrope fetale non immune) o all'età di sei mesi.
La gangliosidosi GM1 tipo 1  può svilupparsi in età fetale.

La gangliosidosi GM1 tipo 1 può svilupparsi in età fetale.

La gangliosidosi GM1 tipo 1 è la forma infantile grave della gangliosidosi GM1 con segni neurologici e sistemici variabili. L’esordio della malattia può avvenire in utero (idrope fetale non immune) o all’età di sei mesi.

COME SI RICONOSCE

I segni clinici sono variabili e comprendono l’arresto/regressione dello sviluppo neurologico, l’ipotonia, la visceromegalia, la macula di colore rosso-ciliegia, la disostosi e i lineamenti facciali grossolani. Può essere presente una cardiomiopatia.

COME SI CURA

Il trattamento dei pazienti è sintomatico e di supporto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 15-10-2014 06:38 PM


Lascia un Commento

*