Malattie pediatriche

Sindrome dell'X fragile

Nei maschi la patologia esordisce nell'infanzia con ritardo dello sviluppo.
La sindrome dell'X fragile è una malattia genetica.

La sindrome dell’X fragile è una malattia genetica.

La cosiddetta sindrome dell’X fragile è una malattia genetica da ritardo mentale lieve-grave, che può associarsi a disturbi comportamentali e segni fisici tipici.

COME SI RICONOSCE

Nei maschi la patologia esordisce nell’infanzia con ritardo dello sviluppo (motorio e/o del linguaggio). Nei maschi e nel 50% delle femmine sono presenti deficit cognitivi con disturbi del comportamento e/o dismorfismi. Sono state osservate otiti, sinusiti ricorrenti ed epilessia.

COME SI CURA

La presa in carico si basa sui sintomi e richiede un approccio multidisciplinare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 15-10-2014 06:23 PM


Lascia un Commento

*