Malattie pediatriche

Sindrome blefaro-cheilo-dentale

La patologia può causare ipertelorismo, denti conici, ano imperforato e sindattilia.
La sindrome blefaro-cheilo-dentale  esordisce con la prima infanzia.

La sindrome blefaro-cheilo-dentale esordisce con la prima infanzia.

La sindrome blefaro-cheilo-dentale è una patologia a esordio infantile che comporta l’associazione tra l’ectropion delle palpebre inferiori e la labio-palatoschisi.

COME SI RICONOSCE

La patologia può causare ipertelorismo, denti conici, ano imperforato e sindattilia. L’anomalia delle palpebre può anche consistere in euryblefaron (apertura palpebrale abnormemente ampia), oppure in lagoftalmo (una condizione nella quale l’occhio non si chiude completamente).

COME SI CURA

Non è nota una terapia efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 25-09-2014 05:18 PM


Lascia un Commento

*