Malattie pediatriche

Displasia ossea terminale - difetti della pigmentazione

Comporta lesioni cutanee pigmentate sul viso e sul cuoio capelluto e fibromatosi delle dita.
La displasia ossea terminale - difetti della pigmentazione colpisce mani e piedi.

La displasia ossea terminale – difetti della pigmentazione colpisce mani e piedi.

La cosiddetta displasia ossea terminale – difetti della pigmentazione è una sindrome a esordio infantile è caratterizzata da malformazioni delle mani e dei piedi.

COME SI RICONOSCE

La malattia comporta lesioni cutanee pigmentate sul viso e sul cuoio capelluto e fibromatosi delle dita. Nella maggior parte dei casi, la displasia ossea è limitata alle mani e ai piedi, ma nei casi gravi è stato osservato l’accorciamento e/o l’incurvamento delle ossa delle braccia e delle gambe.

COME SI CURA

Non è nota una terapia risolutiva.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*