Malattie pediatriche

Displasia acro-capito-femorale

I pazienti hanno uno sviluppo cognitivo normale.
La displasia acro-capito-femorale è una patologia scheletrica.

La displasia acro-capito-femorale è una patologia scheletrica.

La displasia acro-capito-femorale è una patologia scheletrica caratterizzata da bassa statura di grado variabile, associata ad arti corti, brachidattilia e torace stretto.

COME SI RICONOSCE

I pazienti hanno uno sviluppo cognitivo normale. Sono state osservate epifisi a cono sulle mani, nella parte prossimale del femore e, in misura variabile, a livello delle spalle, delle ginocchia e delle caviglie.

COME SI CURA

Non è nota una terapia efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 09-09-2014 01:40 PM


Lascia un Commento

*