Sindrome da microdelezione 2q23.1

di Nadia Anzani

La sindrome da microdelezione 2q23.1 è una patologia pediatrica caratterizzata da grave ritardo mentale associato a un significativo ritardo del linguaggio, disturbi comportamentali con iperattività e crisi di riso ingiustificate, bassa statura ed epilessia.

COME SI RICONOSCE

I dismorfismi comprendono la microcefalia, la bocca larga e aperta, il labbro superiore a ‘cappello da gendarme’ e gli incisivi prominenti. La maggior parte dei pazienti presenta comportamento ripetitivo e stereotipato, disturbi del ciclo del sonno e andatura atassica.

COME SI CURA

Non è nota una terapia risolutiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: Data: 30-07-2014 10:06 AM


Lascia un Commento

*