Choc

Ascoli PIceno, ragazzi autistici maltrattati

Venivano denudati e chiusi in una stanza di contenimento buia e stretta. Lì venivano spintonati e poi lasciati soli. Cinque educatori arrestati.
Una dele stanze di contenimento dove i ragazzi venivano picchiati.

Una delle stanze di contenimento dove i ragazzi venivano maltrattati

Choc ad Ascoli Piceno dove bambini e ragazzi autistici, tra gli 8 e i 20 anni, della struttura socio educativa e riabilitativa ‘Casa di Alice’ di Grottammare, venivano rinchiusi in una stanza e maltrattati. Con questa pesantissima accusa cinque educatori sono stati arrestati dai carabinieri di San Benedetto del Tronto. I ragazzi venivano denudati e chiusi una «stanza di contenimento» buia e stretta. Lì venivano spintonati e poi lasciati soli come documentano anche i video  girati dai militari che hanno piazzato delle telecamere nella struttura dopo aver raccolto alcuni indizi. In base alle indagini in corso da mesi i maltrattamenti dei ragazzi si sarebbero ripetuti nel tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 15-07-2014 05:32 PM


Lascia un Commento

*