Malattie pediatriche

Malattia di Menkes

Alla nascita sono stati descritti di rado cefaloematomi e fratture spontanee.
La malattia di Menkes è un difetto del metabolismo del rame.

La malattia di Menkes è un difetto del metabolismo del rame.

La cosiddetta malattia di Menkes è un disturbo del metabolismo del rame, di solito grave, da progressivo deterioramento neurologico e significative anomalie del tessuto connettivo, come i tipici capelli radi a filo di ferro.

COME SI RICONOSCE

La malattia esordisce nel periodo neonatale. Alla nascita sono stati descritti di rado cefaloematomi e fratture spontanee. Subito dopo la nascita possono presentarsi ittero prolungato, ipotermia, ipoglicemia e disturbi alimentari. Sono stati descritti anche pectus excavatum, ernie ombelicali e inguinali.

COME SI CURA

Il trattamento è essenzialmente sintomatico. L’assunzione precoce di integratori per via parenterale a base di rame-istidina può modificare la progressione della malattia e alcuni sintomi, attraverso l’apporto di rame ai tessuti e agli enzimi rame-dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 02-07-2014 12:53 PM


Lascia un Commento

*