Malattie pediatriche

Epidermolisi bollosa distrofica pruriginosa

La patologia è caratterizzata da lesioni cutanee generalizzate o localizzate associate a grave prurito.
L'epidermolisi bollosa distrofica pruriginosa è caratterizzata da lesioni cutanee.

L’epidermolisi bollosa distrofica pruriginosa è caratterizzata da lesioni cutanee.

La cosiddetta epidermolisi bollosa distrofica pruriginosa è un sottotipo dell’epidermolisi bollosa distrofica. La patologia è caratterizzata da lesioni cutanee generalizzate o localizzate associate a grave prurito, che può essere intrattabile.

COME SI RICONOSCE

Mentre la fragilità cutanea e la formazione di vescicole di solito si manifestano nel periodo neonatale e guariscono con la formazione di cicatrici atrofiche e milia, la comparsa del prurito intenso è spesso ritardata fino all’adolescenza o addirittura all’età adulta. In concomitanza con la compara del prurito, il quadro clinico tende a peggiorare con lo sviluppo di papule, noduli, lesioni lichenoidi e ipertrofiche a distribuzione lineare, di preferenza sulle superfici estensorie degli arti. È di solito presente distrofia ungueale.

COME SI CURA

La terapia è sintomatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 27-06-2014 04:15 PM


Lascia un Commento

*