Malattie pediatriche

Cuore criss-cross

La maggior parte dei pazienti sono neonati con cianosi e soffio sistolico.
Il cuore criss-cross è una patologia congenita.

Il cuore criss-cross è una patologia congenita.

Con la definizione cuore criss-cross si intende un’anomalia cardiaca congenita, caratterizzata dall’incrocio degli afflussi dei due ventricoli, dovuto a un’apparente torsione del cuore attorno al suo asse longitudinale.

COME SI RICONOSCE

Caratteristiche comuni di questa patologia sono l’ipoplasia della valvola tricuspide e del ventricolo destro e la stenosi polmonare. La maggior parte dei pazienti sono neonati con cianosi e soffio sistolico.

COME SI CURA

Il trattamento è inizialmente palliativo, con la creazione di uno shunt sistemico-polmonare, che aumenta il flusso ematico nel polmone e riduce la cianosi. Successivamente, nella maggior parte dei casi, si procede per stadi verso un intervento tipo Fontan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 26-06-2014 05:07 PM


Lascia un Commento

*