Malattie pediatriche

Sindrome di Lopez-Hernandez

Nei bambini colpiti possono essere presenti craniostenosi e ipoplasia della parte mediana del viso.
La sindrome di Lopez-Hernandez non è al momento curabile.

La sindrome di Lopez-Hernandez non è al momento curabile.

La cosiddetta sindrome di Lopez-Hernandez, che rientra nelle sindromi neurocutanee, è una malattia a esordio infantile caratterizzata da anomalie del cervelletto (romboencefalosinapsi), dei nervi cranici (anestesia del trigemino) e del cuoio capelluto (alopecia).

COME SI RICONOSCE

Nei bambini colpiti possono essere presenti craniostenosi, ipoplasia della parte mediana del viso, opacità corneali bilaterali, orecchie a basso impianto, bassa statura, ritardo mentale di media gravità e atassia. Inoltre, sono stati osservati iperattività, depressione, comportamento autoaggressivo e disturbo bipolare.

COME SI CURA

Al momento non esiste una terapia risolutiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 24-06-2014 01:17 PM


Lascia un Commento

*