Malattie pediatriche

Sindrome con convulsioni infantili e coreoatetosi

I farmaci antiepilettici sono abitualmente efficaci nel controllare le crisi e i movimenti involontari.
Le sindrome con convulsioni infantili e coreoatetosi sono genetiche.

Le sindrome con convulsioni infantili e coreoatetosi sono genetiche.

La sindrome con convulsioni infantili e coreoatetosi è una malattia genetica caratterizzata clinicamente dall’associazione tra crisi epilettiche e movimenti involontari coreoatetosi parossistici.

COME SI RICONOSCE

La malattia causa crisi epilettiche afebbrili, parziali semplici, parziali complesse o in apparenza generalizzate, che esordiscono tra i 3 e i 12 mesi. Gli individui affetti presentano anche frequenti e ricorrenti episodi di movimenti distonici e coreoatetosici spontanei o indotti da vari stimoli, specialmente durante le attività fisiche.

COME SI CURA

I farmaci antiepilettici sono abitualmente efficaci nel controllare le crisi e i movimenti involontari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , Data: 20-06-2014 04:10 PM


Lascia un Commento

*