Benessere

In forma con Federica

di Alessia Sironi
I consigli della showgirl Fontana per stare bene. A tavola e non solo.
Federica Fontana

Federica Fontana

Dice che se dovesse pensare all’hashtag della sua vita opterebbe per #comestarebene, che poi è il ‘credo’ del suo blog runfederun.com dove dà consigli per mantenersi in forma a 360°, dallo sport all’alimentazione con tanto di ricette.
La showgirl e modella Federica Fontana, sposata con il produttore pubblicitario Felice Rusconi, e madre di due figli, Noè e Sofia, ha inaugurato una nuova stagione della sua vita e a Letteradonna.it  spiega il segreto della sua splendida forma: «Dopo anni passati a vivere di rendita ora per potermi mantenere devo lavorare quotidianamente su me stessa».
DOMANDA: Cosa fai per mantenerti in forma?
RISPOSTA: Il mio stile di vita si può riassumere in tre step fondamentali. Primo: muoversi per 40 minuti al giorno – senza necessariamente iscriversi in una palestra, basta fare una camminata veloce o una corsetta, oppure andare al lavoro in bicicletta. Secondo: bere almeno due litri di acqua in 24 ore. Terzo: seguire un’alimentazione sana fatta di cinque piccole porzioni di frutta e verdura al giorno.
D: Basta così poco?
R. Basta poco per sentirsi bene: piccole cose che se ripetute con costanza ogni giorno aiutano a mantenersi sani.
D: Sei sempre stata una salutista o lo sei diventata?
R: C’è stata una rivoluzione nella mia vita quando sono nati i miei figli: ho capito che noi siamo quello che mangiamo ed è ciò che sto insegnando loro: per esempio sanno che la carne di colore rosso è bandita a casa e si può mangiare solo quella bianca alternandola ai legumi.
D: Altri segreti sulla tua alimentazione?
R: Diversifico molto: un giorno cucino la pasta integrale, un altro quella di Kamut oppure quella al farro ma utilizzo tanto anche i cereali. E poi scelgo dall’agricoltura biologica ogni giorno un tipo di verdura diversa. Ho ridimensionato molto anche l’uso dei latticini: uso un latte con il lattosio ridotto allo 0,1% e il calcio lo assumo con il formaggio grana che consumo in grande quantità, più di un chilo alla settimana.
D: Un po’ complicata la tua dieta per una donna che lavora e che pranza fuori tutti i giorni…
R: No, affatto. Questa non è una dieta vera e propria, ma una filosofia alimentare che si può mettere in pratica anche in mensa o fuori casa.
D. Dolci banditi?
R. No. A casa mia si cucinano anche i dolci che ai miei bambini piacciono tanto, semplicemente utilizzando poco zucchero. E come dolcificante usiamo il miele.
D. Niente crema alle nocciole o marmellate a colazione?
R: Certo che sì: ho scoperto una marmellata alle bacche di Goji. Cerco sempre di comprare confetture artigianali. Anche se poi i miei bambini possono mangiare anche la Nutella se vogliono.
D: E poi immagino tanta attività fisica?
R. Quanto basta. Ho la fortuna di fare un lavoro per cui mi riesco a gestire molto bene il tempo e la mattina, dopo aver accompagnato i miei figli a scuola, faccio sport e poi cerco di occuparmi di tutte le attività entro le quattro del pomeriggio in modo da recuperare i bambini e stare con loro fino a cena perché vanno a letto presto.
D: Sempre sola o tuo  marito ti segue nello sport?
R: Ho creato un mostro: prima non gli piaceva molto correre ora vuole fare la maratona…

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , , Data: 30-03-2014 08:00 AM


Lascia un Commento

*