SOS PELLE

Sole, occhio agli eritemi del weekend

di Antonella Rossi
Prevenire i rischi con antiossidanti e oligoelementi. Per gli ultimi bagni di sole. In salute.
Scottature ed eritemi.

Prevenzione solare. Per questi ultimi bagni di sole prima dell’arrivo dell’autunno è bene fare prevenzione ed evitare eritemi e scottature. (Thinkstock)

Fonte di energia e buonumore, il sole è un antidepressivo naturale. Farne a meno è impossibile, soprattutto nel weekend, quando ci si regalano gli ultimi bagni di sole prima dell’arrivo dell’autunno. I raggi ultravioletti permettono al nostro organismo di produrre la vitamina D, necessaria per il benessere delle ossa, ma anche per i sistemi immunitario e cardiovascolare. Il sole inoltre migliora i sintomi di alcune malattie e regola il ritmo sonno-veglia. Tutti fattori indispensabili per il nostro benessere, a patto di prenderlo nel modo giusto e con le dovute precauzioni. Che siate al mare o in montagna, al lago o in città, la protezione è d’obbligo, per evitare danni alla pelle. Anche alla fine dell’estate. Nonostante le campagne di prevenzione e le raccomandazioni degli esperti, infatti, nel nostro Paese le malattie cutanee sono in costante aumento.
L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE
I danni possono essere sia a breve sia a lungo termine. Alcuni sono visibili, come eritemi, bruciature e piccole ustioni. Altri più subdoli, come perdita di elasticità, disidratazione e fragilità capillare. Letteradonna.it ne ha parlato con Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano, che ci ha dato qualche consiglio su come affrontare il sole e rimediare in caso di scottature. «La prevenzione è sempre il primo passo. Quando la pelle è esposta al calore per periodi prolungati, i vasi tendono a dilatarsi, e sono soprattutto le parti più delicate a risentirne», spiega lo specialista. «Peggiora, ad esempio, la couperose, e le venuzze a ragnatela tipiche di questo inestetismo si fanno più evidenti, perché il microcircolo è la parte più delicata, sottoposta a un grande stress quando ci si espone al sole senza le dovute precauzioni», precisa il professor Di Pietro.
LA PROTEZIONE INIZIA DALL’INTERNO
Esporsi al sole senza proteggere la pelle causa inoltre un invecchiamento precoce, perché le cellule cutanee producono meno collagene ed elastina, proteine fondamentali del tessuto connettivo. A rischio anche unghie e capelli. Sotto il sole, infatti, i bulbi si indeboliscono, causando una caduta maggiore durante l’autunno.
ANTIOSSIDANTI E OLIGOELEMENTI
Per prevenire ed eventualmente rimediare ai danni causati dal sole, si può agire sia dall’interno che dall’esterno. Ottimi gli integratori a base di antiossidanti. «Non dovrebbero poi mai mancare prodotti ricchi di oligoelementi come ferro, rame e zinco, perché col sudore se ne perdono tanti», spiega ancora lo specialista. Molto importanti sono anche i flavonoidi, che migliorano il microcircolo. Si trovano soprattutto in frutta e verdura, perfetta quella di stagione.
OLIO DI KARITÈ E DELTA LATTONE
«Sia prima che dopo l’esposizione al sole, anche in caso di irritazioni, si possono usare le creme di ultima generazione che contengono fosfidin, un composto attivo di glucosamina e fosfolipidi», spiega ancora l’esperto. «La glucosamina stimola la produzione di nuovo collagene, mentre i fosfolipidi irrobustiscono la membrana cellulare. Perfette anche le creme a base di olio di karitè e delta-lattone, che ricompattano la pelle in superficie favorendone l’idratazione», sottolinea lo specialista.
ALOE E CALENDULA
Ottimi anche i prodotti che contengono aloe vera e calendula. Entrambe attenuano rossori e bruciori, favorendo non solo un’azione protettiva, ma anche idratante e riparatrice, perché favoriscono i processi di rigenerazione cellulare, restituendo elasticità e donando sollievo alla pelle disidratata. Se invece avete bisogno di un rimedio istantaneo, è perfetto l’amido. Basta mescolarlo con un po’ d’acqua e applicarlo sulla scottatura per avere un sollievo immediato. Va bene ache una fetta di pane bagnata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente, Cure dolci Argomenti: , , , Data: 11-09-2013 07:00 AM


Lascia un Commento

*