SOS SALUTE

Quando lo stress fa ammalare

di Simona Peverelli
Le dritte furbe per prevenire gastriti, dermatiti & Co. Parola di esperto.

Lo stress può causare alcune patologie, dalle gastriti alle dermatiti. (Thinkstock)

«Mi fa venire l’ulcera» diciamo quando qualcuno ci esaspera. E non è solo un modo di dire. Sì, perché sono proprio le situazioni stressanti che, sempre più spesso, provocano alcune patologie: gastriti, dermatiti, nevralgie, malattie del sistema cardiovascolare e molte altre ancora. Sarebbe proprio lo stress la causa di questi disturbi dal momento che agisce direttamente sul sistema immunitario. Come spiega Gianluigi Maria Tacchini, medico psichiatra del Policlinico di Milano, i meccanismi di questo fenomeno non sono ancora noti scientificamente, ma quel che accade è che il cervello, l’organo che regola le nostre difese naturali, è «molto sensibile ai fattori di stress, tanto da abbassare il numero di linfociti nel corpo, con livelli di soglia variabile da persona a persona».
TUTTA COLPA DELLO STILE DI VITA
Nonostante gli enormi passi avanti della medicina, negli ultimi anni queste patologie sono aumentate, di pari passo con il consumo di psicofarmaci. Colpa di un nuovo stile di vita rivoluzionato dalla tecnologia che ha anche imposto o favorito tempi di lavoro frenetici, cattive abitudini alimentari e sedentarietà. Un balzo in avanti tecnologico, insomma, a cui non corrispondono i tempi lenti di mutazione del patrimonio genetico.
LO STRESS, UNA RISPOSTA DI ALLARME
Ma cosa succede durante una situazione stressante? Di fronte a una particolare emozione o a un dolore, il corpo scatena una risposta di allarme, che si manifesta con battito cardiaco aumentato, pressione arteriosa ed eccessiva sudorazione. Secondo l’esperto, «tutte manifestazioni del sistema nervoso periferico, ma che di fatto sono una conseguenza della percezione di quello centrale, che reagisce allo stimolo stressante». Chiudersi in casa per sfuggire a qualsiasi trauma non è la soluzione ideale, né tantomeno fattibile. Ma ci sono delle precauzioni che ognuno di noi può prendere in autonomia.
METODI ANTISTRESS FAI DA TE
Prima di tutto, per lo specialista, bisogna «curare l’igiene mentale, cercare il relax, la luce solare, e abituarsi a fare regolare attività fisica». Ma anche (e soprattutto) a tavola è possibile continuare la lotta contro lo stress, seguendo una dieta sana e variata, evitando i cibi che favoriscono l’ipertensione arteriosa, e quindi «preferendo frutta e verdura, specialmente quella rossa perché contiene vitamina E».
EVITARE LE TENSIONI
Se il fai da te è prezioso, ancora più importante è  evitare ‘a monte’ qualsiasi situazione a rischio stress.  Insomma, se ci sono cose o persone che davvero ci esasperano, bisognerebbe cercare di evitarle. Ma se invece a stressarci è qualcuno che ci aspetta a casa, beh,  allora questa è un’altra storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo&Mente Argomenti: , , , Data: 04-04-2013 01:05 PM


Lascia un Commento

*